Ucraina e allargamento ai nuovi paesi come opportunità di sviluppo

L’Ucraina è uno storico Paese satellite di Mosca a cui il presidente russo Vladimir Putin non vuole certo rinunciare. La forza dell’Unione Europea potrà misurarsi anche dalla vicinanza e dalla concreta solidarietà che saprà dimostrare al popolo ucraino, valorizzando e sostenendo la sovranità territoriale dell’Ucraina e alimentando un processo di pace e normalizzazione dei rapporti con il vicino russo.  Domenico Letizia, presidente dell’Irepi, ha relazionato ad un tavolo di lavoro su “Europa: Ucraina e allargamento ai nuovi paesi come opportunità di sviluppo“,  con la partecipazione dell’Ambasciatore della Repubblica di Ucraina Yevhen Perelygin  e organizzato dall’Associazione Europa: le reti in rete con Stefania Schipani. Tra i presenti Antonio Stango, presidente della Federazione Italiana dei Diritti Umani.

Per approfondimenti, dall’Istituto di Ricerca di Economia e Politica Internazionale:

Tavola rotonda presso l’Ambasciata di Ucraina in Italia con l’Irepi e il coordinamento dell’Associazione Europa: Reti per le Reti 

 

Per leggere la relazione di Domenico Letizia, scaricare il paper successivo, in pdf:  “Allargamento-all’Ue.-Le-prospettive-imprenditoriali-e-la-geopolitica-dell’Ucraina“.

Articoli:

Agenzia Stampa:

 

Galleria Fotografica:

 

I lavori della Tavola Rotonda sono stati interamente registrati da Sharing TV .

 

Durante i lavori, il presidente dell’Istituto di Ricerca di Economia e Politica Internazionale (Irepi) Domenico Letizia ha posto due  domande specifiche all’Ambasciatore della Repubblica di Ucraina Yevhen Perelygin finalizzate alla conoscenza della realtà energetica ucraina e alle problematiche legate alla violazione dei diritti umani in Crimea da parte dei mercenari russi. Di seguito la videoregistrazione del dibattito: